lunedì , 27 Giugno 2022

Una proposta per i diritti degli anziani

Un progetto importante quello sostenuto da Fipac Confesercenti e realizzato grazie a Monsignor Vincenzo Paglia con l’importante collaborazione dei Prof. Alessandro Pajno , Vincenzo Antonelli e Gianlorenzo Scaccabarozzi.

Si tratta della Carta per i diritti degli anziani e dei doveri della società. La Carta, frutto del lavoro della Commissione per la riforma della assistenza sanitaria e sociosanitaria della popolazione anziana istituita presso il Ministero della salute, rispetto ad una mera enunciazione astratta dei diritti delle persone anziane e dei doveri della comunità intende compiere un passo ulteriore in un duplice senso: se da un lato si pone lo scopo di incidere nell’ordinamento prospettando al legislatore principi fondamentali e diritti che possono trovare un riconoscimento formale in specifici atti normativi, dall’altro offre indicazioni operative ed organizzative ad istituzioni ed operatori chiamati a prendersi cure delle persone anziane.

La Carta obbedisce inoltre allo scopo di facilitare la conoscenza per le persone anziane dei loro diritti fondamentali e di accrescere la loro consapevolezza, nonché dei doveri che gravano su quanti entrano in relazione con loro. Si tratta di obiettivi che potrebbero essere perseguiti con immediatezza attraverso una traduzione dei contenuti della Carta in una direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri per ispirare ed orientare l’azione delle pubbliche amministrazioni, nonché in un possibile accordo in Conferenza Unificata per condividerli con regioni ed enti locali.

Per i dettagli leggi il documento.

Scroll To Top

-Secure checked 2019-