mercoledì , 22 Settembre 2021

Poste: pensioni del mese di giugno in pagamento da mercoledì 26 maggio

Dai 75 anni in su si può delegare i Carabinieri per il ritiro

Poste Italiane comunica che anche le pensioni del mese di giugno saranno accreditate a partire da mercoledì 26 maggio per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dagli ATM Postamat, senza recarsi allo sportello.

“In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti – dice Poste Italiane –  il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo la turnazione alfabetica:

  • 26 maggio cognomi dalla A alla B;
  • 27 maggio dalla C alla D;
  • 28 maggio dalla E alla K;
  • 29 maggio (sabato mattina) dalla L alla O;
  • 31 maggio dalla P alla R;
  • 1° giugno dalla S alla Z”.

Poste Italiane ricorda inoltre “che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio”.

“Chi si reca all’ufficio postale – conclude Poste Italiane – deve indossare la mascherina protettiva, entrare solo all’uscita del cliente precedente e tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno sia nelle sale aperte al pubblico”.

Scroll To Top

-Secure checked 2019-