giovedì , 23 novembre 2017

La FIPAC di Reggio Emilia in festa

Al mattino incontro sulla Sanità con l’intervento della dott.ssa Eletta Bellocchio, direttore del Programma di Specialistica Aziendale dell’AUSL di Reggio Emilia 

DSCN0890

Domenica 14 maggio si è svolta a Reggio Emilia la Festa Provinciale della Fipac. L’evento si è svolto in una suggestiva location: l’Acetaia Terra del Tuono di Corticella (R.E.) luogo deputato alla produzione del rinomato (e buonissimo) Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia.

Al mattino incontro sulla Sanità con l’intervento della dott.ssa Eletta Bellocchio, direttore del Programma di Specialistica Aziendale dell’AUSL di Reggio Emilia la quale ha fatto un ampio discorso sui LEA, spiegando come il Servizio Sanitario Nazionale e poi quello Regionale intervengano sulla tutela sanitaria delle persone in modo gratuito o dietro pagamento di un ticket, sempre molto inferiore al valore della prestazione. Il suo intervento ha spaziato sui vari tipi di assistenza, sulla bontà di aderire al fascicolo sanitario, sulla necessità di non sprecare risorse e quindi di rispettare le prenotazioni e di ritirare sempre i risultati delle analisi di laboratorio.

L’argomento era stato introdotto da Vilder Giuseppe Canalini Presidente Fipac Reggio Emilia che ha ricordato le tappe della nascita dei Lea e l’impegno preso dal Ministro della Sanità Beatrice Lorenzin di tenere monitorato e aggiornato il percorso dei Lea rilanciando la necessità di seguire con attenzione tutto il discorso della sanità e dei ticket, sui quali riprenderemo in quanto molto spesso hanno costi troppo elevati per pensioni troppo basse.

Domenica Cominci, Vice Presidente Vicario di Confesercenti di Reggio Emilia ha portato il saluto dell’Associazione degli imprenditori reggiani salutando in particolare tutte le mamme presenti, perché quel giorno ricorreva anche la Festa della Mamma e augurando a tutti di coltivare, anche per il futuro, gli stimoli che hanno permesso alle persone oggi giustamente in pensione, di avere ancora una vita piena di attività.

Sergio Ferrari Presidente Fipac Emilia-Romagna ha chiuso l’incontro ringraziando la dott.ssa Bellocchio per la sua estrema chiarezza nell’esposizione dell’argomento e la Regione Emilia-Romagna per la grande efficienza che dimostra continuamente in campo sanitario. Insomma un incontro molto costruttivo, che non possiamo dettagliare in questo contesto, ma di grande attualità e grandemente apprezzato dai partecipanti.

La Festa è proseguita nel pomeriggio con la visita all’acetaia e l’assaggio dei numerosi aceti balsamici prodotti. Fra questi oltre a quello tradizionale che arriva ad un invecchiamento di oltre 25 anni, anche quelli al gusto di frutta buonissimi per il condimento. Un buon pranzo con alcuni piatti a base di aceto balsamico e l’intrattenimento musicale hanno contribuito a fare di questa una gran bella giornata, unanimemente apprezzata dai pensionati.

Il prossimo anno si ripete.

Scroll To Top